Patrocini Contatti Italiano

Expo Lingue Umbria Espositori

Multilinguismo in Europa

L’Europa è un continente ricco di tradizioni, lingue, culture e popoli diversi, accomunati però da alcuni ideali collettivamente condivisi. Soprattutto per quanto riguarda la questione dei diritti e delle libertà individuali. O forse, di diversa natura ma di eguale importanza, l’Europa si contraddistingue per il suo multilinguismo e la pluralità di lingue che vengono quotidianamente parlate anche in contesti lavorati e ufficiali di medio livello.

Questo perché le relazioni commerciali e i rapporti di pace e collaborazione fra i vari Paesi facenti parti dell’Europa si reggono sull’idea di reciproca comprensione, e altresì sul tentativo di mediare attraverso un accordo sentito da entrambi le parti in causa. Quando si parla di Europa, si dovrebbe pensare in realtà ai significativi ruoli svolti da ogni singolo Stato e ogni singola Nazione. Il multilinguismo oggi è sulla portata di tutti ed è un elemento di forza senza precedenti.

A scuola si impone lo studio di diverse lingue straniere per facilitare la comunicazione e lo scambio, specialmente una volta concluso il ciclo scolastico e iniziato quello lavorativo. Nelle istituzioni- fondamenta dell’Unione Europea si nota come ogni interprete e traduttore sia sempre pronto a tradurre il contenuto di un messaggio particolarmente importante o a riflettere sugli accordi di vari natura presi tra aziende, cooperative, multinazionali e partner, obbligatoriamente tradotti in più di una lingua straniera. Non si può parlare di Europa al giorno d’oggi senza menzionare gli effetti di internet, della globalizzazione e dell’ interconnessione che avvengono quotidianamente nella società moderna.

I Paesi che vogliono ancora promuovere la propria identità culturale e linguistica specifica e locale ci sono ancora, ma sicuramente è sempre più forte il desiderio di superare quegli ostacoli sociali, linguistici e culturali ed essere finalmente connessi con persone che provengono da molto lontano. È questo alla fine il bello di viaggiare e riuscire a maneggiare più di una lingua straniera: ci saranno tante occasioni per conoscere il mondo e poterlo raccontare ad amici stranieri sparsi qua e là; ovviamente, mettendo per un attimo da parte la propria lingua materna.